Cheliax oggi

Nonostante abbia perso qualcosa come metà dei suoi territori originali, Cheliax rimane una delle nazioni più grandi di tutta Golarion, e di sicuro una delle più potenti e temute.

La sua influenza politica ed economica si fa sentire nella maggior parte del continente. Elementi culturali e artistici cheliaxiani appaiono in dozzine di città e nazioni lontane, anche se spesso – e non senza un certo imbarazzo – le amministrazioni locali cercano di non darlo a vedere.

A parte le famiglie nobili, a Cheliax il potere è detenuto dalla casta dei diabolisti, potenti maghi al servizio dei Nove Inferi. I diabolisti possono essere considerati la nuova aristocrazia di Cheliax, mentre le famiglie che un tempo si sono opposte all’ascesa di Casa Thrune o sono state fatte sparire oppure sono state messe in condizione di non nuocere politicamente alla nuova gloria infernale di Cheliax.

Casa Thrune lavora fianco a fianco con diavoli e altri agenti infernali. I patti con le creature dei Nove Inferi non si contano, in una lotta per il potere che spessissimo diventa guerra intestina tra fazioni opposte.

A parte gli Hellknight, Cheliax mantiene un esercito regolare tra i più forti in tutto il mondo, e grazie alla sua potenza navale riesce a controllare non solo gran parte dei commerci in tutta la Regione del Mare Interno, ma anche organizzare spedizioni commerciali negli altri continenti, dove continua a mantenere un rapporto di stretta dipendenza con le ex colonie.

La popolazione, nonostante le enormi pressioni, continua a vivere la propria vita. Ad esempio, è consentita una certa libertà religiosa, almeno fino a quando il culto di un Dio non va a dare fastidio alle gerarchie di Asmodeus, la religione ufficiale. Così, è possibile trovare piccole chiese di Erastil, Sarenrae, Iomedae, Aroden e Zon-Khuton.

Accanto alla religione ufficiale – come detto, Asmodeus – si è affermata una filosofia conosciuta con il nome di Diabolismo, che a dir la verità non è mai riuscita a uscire dai circoli culturali di nobili e filosofi delle città di Corentyn, Egorian, Westcrown. Si sospetta che molti aderiscano al Diabolismo per precisi interessi economici e di prestigio, e non solo per una reale adesione ai principi filosofici che esso propugna.

Cheliax oggi

Karnak Reborn Kyras